Barista&Farmer 2013, Missione PuertoRico - io c'ero! - Davide Cobelli

Barista&Farmer 2013, Missione PuertoRico – io c’ero!

novembre 22, 2013

Barista&Farmer coffee reality show.
Quello che tutti i Baristi (e non solo) dovrebbero provare una volta nella vita, magari il prima possibile!2013-11-11 10.21.52
Appena tornato da un paese tanto lontano quando incredibile come Portorico, dove ho partecipato ad un progetto sotto l’egidia di Francesco Sanapo (3 volte campione Italiano di caffetteria e finalista mondiale nel 2013), che ha 2013-11-04 12.23.36avuto la semplice quanto geniale idea di prendere 15 addetti ai lavori (scelti tra le decine di candidature pervenutegli) e di portarli direttamente in finca, dove, grazie alla collaborazione della famiglia Atienza proprietaria della conosciutissima Hacienda San Pedro di Portorico, si sono potuti confrontare tra loro, ma soprattutto con se stessi.
Il focus e obiettivo del progetto é quello di raccogliere Caffé, solo di qualitá e con le proprie mani, rimanendo ogni giorno in piantagione attrezzati come veri e propri “pickers”, al mattino sveglia alle 5, colazione in Hacienda e via verso le piantagioni, al ritorno per le ore 12, pesatura del raccolto e assegn2013-11-09 11.12.48azioni dei punteggi.
Il pomeriggio vari seminari e workshops che aumentano le conoscenze di ogni concorrente, a fine giornata test finali a punti.
Insomma una vera e propria settimana di intensissimo lavoro che però non ha per nulla evitato di costruire e consolidare amicizie e contatti tra i partecipanti stessi.
Proprio la vita fuori dal contesto del reality é un altro aspetto che non si può non mettere in evidenza, infatti il gruppo scelto da “La grande macchina” (termine coniato pe2013-11-08 17.20.35r riferirsi a chi ha coordinato e deciso il reality insieme a Francesco  Sanapo, e che fino alla fine é rimasto senza una vera identità riscontrabile) ha risposto proprio come ci si aspettava, riuscendo ad amalgamarsi, creando al suo interno forti relazioni e legami che saranno difficili da sciogliere.
Veniamo al Reality di nuovo: la raccolta del caffè Speciality (denominato così per l’altissima qualità della materia prima e della lavorazione) avveniva dall’alba alle 11, ad ogni concorr2013-11-04 09.33.37ente viene affidato un filare di alberi del Caffè di circa 35 unità, e la raccolta viene fatta una drupa alla volta, solo per perfette e mature, in media la raccolta era di 15-20kg di drupe per persona che equivalgono a circa 2-3 kg di caffè verde in 4 ore.
Insomma grande dispendio di energie e fatica per portare a casa 1 kg di caffè di alta qualità.
Questo ci ha anche fatto riflettere su 2 aspetti: il primo quello del costo del caffè, se pensiamo che ci sono caffè che costano anche 1€ al Kg capiamo subito che non può essere di 2013-11-10 16.27.52qualità e raccolto a mano seguendo degli standard di qualità; il secondo é quello degli sprechi, pensare di buttare anche solo 10 grani di un caffè del genere é un delitto.
Le indiscrezioni fanno pensare che non sarà l’ultimo Coffee Reality a firma di Francesco Sanapo che, dopo questo successo, avrà certamente l’appoggio di molte realtà sensibili alla qualità e alla formazione.
by Davide Cobelli

2013-11-06 08.32.09
Per saperne di più:
https://www.facebook.com/pages/Baristafarmer-Coffee-Reality-Show/
https://www.youtube.com/channel/UClRFCYpsZf7q9PPfhHO5uQg

Lascia un commento

Il tuo commento è molto importante per noi

Please Wait...

Questo sito utilizza cookie per garantirti la migliore esperienza d'uso.